GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’ DEI POVERI

14 NOVEMBRE 2019

Anche quest’anno il nostro Centro Sociale ha partecipato alle celebrazioni della Terza Giornata Mondiale dei Poveri, indetta da papa Francesco 3 anni or sono e quest’anno dedicata al tema “La speranza dei poveri non sarà mai delusa”- Salmo 9 -. Ci siamo quindi ritrovati la mattina presto a Piazza San Pietro con 15 dei nostri assistiti. Eravamo emozionati e contenti di trascorre questa giornata di celebrazioni assieme. 

Durante la S.Messa, nella Basilica di   San Pietro come ogni anno assai gremita, il Santo Padre ha puntato il dito contro l’indifferenza verso gli ultimi della società  e contro il continuo aumento delle disparità sociali.  “Ho visto recentemente, alcuni minuti fa, alcune statistiche di povertà. Fanno soffrire! “Mostrano l’indifferenza della società verso i poverinella smania di correre, di conquistare tutto e subito, dà fastidio chi rimane indietro. Ed è giudicato scarto: quanti anziani, quanti nascituri, quante persone disabili, poveri, ritenuti inutili”. “Si va di fretta, senza preoccuparsi che le distanze aumentano, che la bramosia di pochi accresce la povertà di molti” …mentre i poverisono preziosi agli occhi di Dio perché non parlano la lingua dell’io: non si sostengono da soli, con le proprie forze, hanno bisogno di chi li prenda per mano”. – ha sottolineato durante la S. Messa Papa Francesco, evidenziando che ogni giorno nuove forme di povertà si manifestano sotto gli occhi di tutti e va evidenziata l’azione di coloro che sono vicini a chi vive in povertà ed offre loro vicinanza, consolazione e speranza. “La presenza dei poveri ci riporta al clima del Vangelo, dove sono beati i poveri in spirito” –  “Stando con i poveri, servendo i poveri, impariamo i gusti di Gesù, comprendiamo che cosa resta e che cosa passa” – “I poveri ci facilitano l’accesso al Cielo…”ha continuato Papa Francesco. Al termine della S. Messa ci siamo trasferiti nell‘Aula Paolo VI, trasformata per l’occasione in un “grande Ristorante” con tavoli tondi, imbanditi con tovaglia bianca e composizioni di fiori al centro. Circa 1500 le persone bisognose presenti, assieme ai loro accompagnatori ed a tanti volontari. Tanta l’allegria e ottimo il pranzo servito ai 150 tavoli allestiti da gruppo di 50 ragazzi. Ma la cosa più bella è stata che la nostra cara Stefania è stata inviata a sedersi al tavolo rettangolare del Papà…Non dimenticheremo certo i festeggiamenti di quest’anno per la Terza Giornata Mondiale dei Poveri!