L’Impegno

 

ATTO DI IMPEGNO
DEL VOLONTARIO VINCENZIANO


Signore Gesù, ricordando le tue parole: “Ero affamato mi avete dato da mangiare, ero assetato e mi avete dato da bere, nudo e mi avete vestito, pellegrino e mi avete accolto, ammalato e mi avete confortato carcerato e mi avete visitato”, mi impegno oggi davanti a Te e alla Chiesa – nel servizio dei poveri secondo lo spirito di San Vincenzo de Paoli. Aiutami ad imitare ed a vivere la tua stessa carità, il tuo spirito di accoglienza, la tua disponibilità e la tua solidarietà con chi soffre, perché la mia vita sia annuncio e proposta di salvezza.
Maria Immacolata – madre della Chiesa e Madre dei poveri – ti chiedo quell’amore per la povertà e quello slancio missionario che caratterizzarono la tua esistenza terrena, facendone un segno di speranza per l’umanità.
San Vincenzo de’ Paoli, modello di tutti gli operatori di carità, ottienimi dal Signore un cuore generoso ed uno spirito ardente perché anche nella mia vita si manifesti l’immenso amore di Dio per gli uomini.